cose da libri

dove si esplorano parole e si va a caccia di idee

contrappassi

Lascia un commento

sul tram numero due oggi la lettrice sono io, e la bibliospia è la signora fotografata di spalle. mentre sono immersa nella lettura di una rivista, percepisco che qualcuno accanto a me si piega platealmente per tentare di leggerne il titolo. deliziata, le mostro la copertina perché possa esaminarla comodamente. la signora (una signora sinistramente anonima, una di quelle che potrebbero tranquillamente praticare qualche eccentricità) mi rivolge un discreto cenno d’intesa e un mezzo sorriso, poi scende con la sua borsetta di carta: contiene un libro, di cui non riesco a cogliere il titolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...