cose da libri

dove si esplorano parole e si va a caccia di idee

happy b-day brera

Lascia un commento

ieri gli invitati al compleanno della pinacoteca di brera erano numerosissimi, alcuni venuti anche da fuori; tutti hanno sfidato il caldo umido e il sole implacabile della milano di ieri, comprese alcune vecchiette munite, per affrontare la fila, di sgabelli pieghevoli. io ci sono andata, con grande soddisfazione, per rivedere il Ritratto del conte Antonio di Porcia di Tiziano e il Cristo morto di Mantegna, quel “famosissimo Cristo, grosso e grigio, coi piedoni avanti, e morto, morto senza speranza di resurrezione”*.
nel pacchetto ferragosto era compresa pure una visita all’orto botanico. orticello, direi, per la maggior parte mangiato dai bruchi o da qualche misterioso insetto orientale, un po’ abbandonato, un po’ triste. meno male che nella mente portavo ancora fresca la mercanzia splendidamente esibita della Fruttivendola di Vincenzo Campi.

* Luciano Bianciardi, La vita agra, Rizzoli, Milano 1980, p. 20.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...