cose da libri

dove si esplorano parole e si va a caccia di idee

confronti impietosi

Lascia un commento

Renato Chiapparicci, mHugo, 2011

come si diceva ieri, cosedalibri ha inaugurato una serie di post con estratti da classici in cui il momento della degustazione è associato a una tazza di caffè o altro liquido da lettura. il primo mug è stato dedicato a Victor Hugo, immortalato sulla tazza con l’imperizia grafica che contraddistingue chi scrive. stamattina, aprendo la posta, ho avuto la sorpresa e l’onore  di trovare un messaggio da Renato Chiapparicci (l’eccelso confezionatore di taccuini a partire da vecchi libri), che di mestiere fa il designer, vero, alla European Commission di Bruxelles. straziato nel vedere il suo scrittore preferito malamente appiccicato su ceramica da una assoluta profana, Chiapparicci ha pensato bene di metter mano al photoshop e di produrre un oggetto ben fatto, che ha felicemente intitolato mHugo e allegato al messaggio. d’ora in poi nulla sarà come prima. e mi lacero pensando che sto per pubblicare un mug di pirandello fatto con un programma che mi ha insegnato a usare l’adolescentina.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...