cose da libri

dove si esplorano parole e si va a caccia di idee

la città del buon gusto uno_rivoluzione arancione (anche a natale)

Lascia un commento

un albero di natale basso 20 metri orrendamente infiocchettato, tanto basso che quasi non si vede,

i sempiterni brigidini all’anice,

una teoria di bancarelle da mercato rionale

e una ragazza in posa lasciva che tiene in mano un profumo versace, appiccicata sul duomo in restauro

(le fa buona compagnia Eros, il profumo per maschi sull’altro lato):

è l’irredimibile vocazione strapaesana della giunta pisapia. se questo è il natale arancione, per favore, andate subito a rintracciare letizia moratti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...