cose da libri

dove si esplorano parole e si va a caccia di idee

scuola di scrittura 5: disincantate considerazioni a proposito dell’autentico talento di molti aspiranti

Lascia un commento

respinto1se si ha del talento, tutto vien da sé

domandatrice yahoo answers (beatrix): Cercando su Internet e anche qui su yahoo pare che almeno un quarto della popolazione italiana aspiri a scrivere ( o almeno lo fanno tutti gli adolescenti che dopo aver letto tre libri in tutta la loro vita credono di essere bravissimi). Fin quando questo “scrivere” si limita a qualche pagina di sfogo personale capisco che tante persone lo possano trovare utile e consolatorio, ma è una sorta di terapia, qualcosa che rimane, ed è giusto che sia così, nel cassetto. Il punto è che tantissime persone credono di avere un talento speciale per questo mestiere e poi chiedono aiuto sulle trame o cose simili, quindi non c’è da stupirsi se gli aspiranti scrittori sono moltissimi, ma le persone davvero talentose molte meno. Ora, il punto è questo: chi abbia veramente, ma veramente talento e passione, e quel che io chiamo buon gusto per la scrittura, dovrebbe lasciarsi scoraggiare dalla situazione attuale, in cui si pubblica davvero di tutto e tutti si credono geni, oppure avere fiducia nella propria arte e non arrendersi?

risponditrice yahoo answers (lene): Se uno è davvero portato per la scrittura lo si capisce subito, fin da piccoli. Quindi se si ha il sogno di diventare scrittori, perché no?
Se uno, invece, aspira a diventare scrittore solo dopo aver letto tre libri ma in realtà non è portato per tale arte…..beh, allora è facilissimo imbattersi in gente che chiede suggerimenti per creare una trama oppure chiede aiuto per delle idee. Il genere più abusato è sicuramente il “fantasy” e alla fine gli aspiranti scrittori sono perlopiù tantissimi adolescenti con pochissime idee per scrivere una trama. E’ logico, quindi, vedere sugli scaffali romanzi tutti simili tra loro con personaggi stereotipati e/o situazioni copiati pari pari a situazioni verificatisi in altri romanzi.
Se si ha mancanza di idee e si chiede pareri agli altri su che genere di trama creare, nomi di personaggi, suggerimenti per l’invenzione dei luoghi e/o mondi……beh, credo proprio non sia il caso percorrere la difficile strada dello scrittore.
Un romanzo deve essere scritto di proprio pugno con le proprie idee, le proprie forze, la propria fantasia.
Se non si ha queste qualità è meglio lasciar perdere. In questo caso non serve usare la scusa del “blocco dello scrittore” (quella è un’altra cosa) perché non c’entra niente, si tratta semplicemente di mancanza di talento e basta.

Meglio limitarsi, a questo punto, a scrivere fanfiction…..visto che è un genere in cui la trama ed i personaggi sono già belli e costruiti appartenenti a film, serie tv, manga, videogiochi, e basta solo inventare qualche avvenimento o relazione non spiegati all’interno della trama originale.

Il talento si vede fin da subito! Io, per esempio, sono stata portata per la scrittura fin dall’età di 7 anni e subito dopo, quando avevo 8 anni, è arrivata anche quella per la lettura.
Ero l’unica nella mia classe a non farmi problemi quando si trattava di inventare dei temi, e spesso aiutavo anche i miei fratelli. Mi piazzavo subito a scrivere 3 o 4 pagine, inventavo e scrivevo tantissimo. Durante il tempo libero, poi, scrivevo delle poesie. Insomma, stavo sempre con la penna in mano, nonostante avessi a mala pena 8 anni.
Alle scuole medie cominciai ad immaginare di scrivere un libro mio, ma poi abbandonai subito l’idea…..cioè, non era nei miei piani perché immaginavo di fare altro nella vita. ^-^
Nonostante tutto, però, continuai ugualmente a leggere romanzi e a scrivere qualcosina per conto mio per hobby.

Dopo 10 anni, per puro caso, ho da poco deciso di intraprendere la strada di scrittrice….sperando di riuscire a realizzare questo mio sogno. Ho già le idee abbastanza chiare per il mio romanzo, quindi non ho bisogno di chiedere aiuto per la trama, i personaggi, i luoghi e i nomi.
Se si ha del talento tutto vien da sé. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...