cose da libri

dove si esplorano parole e si va a caccia di idee

albanacco_cechov

Lascia un commento

Comma“Prendiamo magari queste virgole… “, pensava Perekladin, sentendo le sue membra dolcemente intorpidirsi a causa del sonno sopravveniente.
“Io le capisco benissimo… Per ciascuna posso trovare il posto, se vuoi… e… e consapevolmente, e non a casaccio… Esaminami, e vedrai… Le virgole si mettono in vari posti, dove occorre e anche dove non occorre. Quanto più imbrogliata riesce la carta, tante più virgole ci vogliono. Si mettono davanti a ‘il quale’ e davanti al ‘che’. Se nella carta si devono enumerare degli impiegati, ciascuno di essi va separato con virgola… Lo so!”.
Le virgole dorate presero a girare e fuggirono in disparte. Al posto loro giunsero a volo dei punti infocati…
“E il punto si colloca alla fine della carta… Dove è necessario fare una grande pausa e gettare un’occhiata all’ascoltatore, là pure ci vuole il punto, affinché il segretario, quando leggerà, non resti senza saliva. In nessun altro posto si mette il punto…”.
Tornano a piombar le virgole… Si mescolano coi punti, turbinano, e Perekladin vede tutta una schiera di punti e virgole e di due punti…
“Conosco anche questi…”, egli pensa. “Dove la virgola non basta e il punto è troppo, là ci vuole il punto e virgola. Davanti al ‘ma’ e al ‘conseguentemente’ metto sempre il punto e virgola… Ebbene, e i due punti? I due punti si mettono dopo le parole: ‘abbiamo stabilito’, ‘abbiamo deciso’…”.
I punti e virgola e i due punti si spensero. Venne la volta dei punti interrogativi. Questi balzarono fuori dalle nuvole e si misero a ballare il cancan…

Anton Pavlovič Čechov, Il punto esclamativo

Ricorre oggi il genetliaco di Čechov, che compirebbe 153 anni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...