cose da libri

dove si esplorano parole e si va a caccia di idee

Le distrazioni di Charles dopo la morte di Héloïse

4 commenti

running-rabbit

“Bisogna che lei si scuota, signor Bovary: passerà! Venga a trovarci. Sa, mia figlia pensa a lei di quando in quando, e dice che la dimentica. Presto sarà primavera; venga a tirare qualche fucilata ai conigli in garenna per distrarsi un po’.”

Gustave Flaubert, La signora Bovary, traduzione di Giuseppe Achilli, Rizzoli, Milano 1978

4 thoughts on “Le distrazioni di Charles dopo la morte di Héloïse

  1. Confesso che quando ho letto, troppo tardi, Emma Bovary mi ha lasciato un po’ così. Per me Flaubert è quello de “L’educazione sentimentale”, letto e riletto, che è uno dei miei libri del cuore. Naturalmente it’s a matter of opinion.

  2. Mitiche parole-chiave nel sistema di archiviazione di cosedalibri: qui appare la voce “conigli”. Chissà, un giorno potrebbe tornare utile (alla prossima pasqua, ad esempio, o per il post “L’importanza dei conigli nella letteratura europea: Flaubert, Carroll, Adams”).

  3. no, dico, chiapparicci, ma lo sai che sei un genio con questa storia dei conigli nella letteratura europea? (e il sistema di archiviazione di cosedalibri, come lo chiami tu, del tutto casuale)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...