cose da libri

dove si esplorano parole e si va a caccia di idee

keep calm and let readers read

Lascia un commento

valterleggo oggi, su vibrisse di giulio mozzi, un guest post di valter binaghi intitolato 12 aforismi da Facebook, qui. così recita l’aforisma Letteratura al femminile:

Circa i milioni di donne (italiane e non) che hanno fatto di “50 sfumature di grigio” l’indiscusso best seller dell’anno trascorso, vorrei dire quanto segue.
Non commento il libro (dove campeggiano dialoghi del tipo Lui: “io non faccio l’amore, io fotto senza pietà“ Lei: “ohhh, come è grosso!!“) se non per dire che è inutile fingere un impegno letterario per divorare simili classici, quando su Youporn si scarica di meglio e gratis. E per le vestali della cultura libresca aggiungo: questa cosa che bisogna promuovere la lettura a tutti costi, purchessia, è una solenne idiozia. Non conta quanto ma cosa leggi.
Le lettrici della James, dicevo.
Ceste di biancheria senza misericordia, figli stronzi, capricciosi e che vanno pure male a scuola, amiche fedifraghe che ci provano con vostro marito, mariti scoreggioni e ruttaioli, becero sfruttamento e linguaggio sessista del capufficio e dei colleghi maschi, tutto questo vi meritate e anche di più. E non mi venite a parlare di liberazione della donna. Meglio promuovere movimenti per la liberazione del San Bernardo dall’immancabile botticella. Una che si esalta alle umiliazioni sadomaso e chiama letteratura le mille pagine della James è nata per servire, ed è giusto che serva rimanga.

valter1

quanta aggressività, valter. quasi che infliggere personalmente le punizioni che auspichi per le lettrici disobbedienti al dio della LETTERATURA ALTA ti farebbe un piacere di pazzi. fin qui, tutto bene: magari certe signore gradirebbero. epperò, dico: forse varrebbe la pena lasciare il beneficio del dubbio. un po’ di sadomaso ben fatto qualcuno/a potrebbe trovarlo piacevole ed eccitante. le pieghe dell’animo e del corpo umano sono infinitamente più complesse delle tue invettive. certi giochetti possono piacere. certi libri possono piacere. non esiste un’attività più libera della lettura, a parte forse la masturbazione. perché perdi la calma in questo modo?

valter2

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...