cose da libri

dove si esplorano parole e si va a caccia di idee

Lo scouting di “cose da libri” per vedere l’effetto che fa: avvicinatevi, aspiranti

5 commenti

page_14

Di qui a poco “cose da libri” comincerà a pubblicare racconti brevissimi (massimo quattro cartelle da duemila battute) di lettori che scrivono. Tutti coloro che passano di qui sono perciò invitati a inviare i loro lavori: l’idea è di pubblicarli e poi farne un editing collettivo, discutendo le proposte di revisione. Ma anche soltanto di leggere cose nuove (editori, leggete pure voi).

Cominciamo con il fiorentino Simone Lisi, che ha già pubblicato un paio di racconti con Marcos y Marcos e rappresenta perciò perfettamente il concetto di imperfetto sconosciuto: dove si leggerà di tre studenti, di un pervertito nella notte e di un aspirante ballerino senegalese. Al ritmo di una canzone molto nota.

5 thoughts on “Lo scouting di “cose da libri” per vedere l’effetto che fa: avvicinatevi, aspiranti

  1. Praticamente è come andare in piazza del Duomo completamente nudi e vedere l’effetto che fa

  2. sì, però vengo anch’io.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...