cose da libri

dove si esplorano parole e si va a caccia di idee

no editing no cry

7 commenti

believeallora. dopo qualche giorno dalla pubblicazione del racconto di simone lisi nessuno ha aderito alla proposta di editing collettivo. l’esperimento si può quindi considerare un aborto. epperò non lasceremo cadaverini in giro: tutti coloro i quali hanno inviato il loro racconto riceveranno un feedback privato da cose da libri, che nell’editing crede sempre e comunque. grazie agli uomini e donne di buona volontà e a molto presto.

7 thoughts on “no editing no cry

  1. Ciao Anna, anche io credo nell’editing, capperi se ci credo!!!
    È che la vita qualche volta ci porta in altri luoghi purtroppo distanti dall’editare. La tua proposta non è finita, magari tra un po’ qualcuno parteciperà. Qualcuno che ha la fortuna di editare quando vuole!
    Ti abbraccio
    Simonetta

  2. Davvero bello e grazie… dobbiamo essere autori del mondo e, aggiungo, di noi stessi.
    Da questo mondo, editoria, ho ricevuto poco e male (quantitativamente), ma continuo a editare tutto quello che mi passa davanti fino a tentare traduzioni da testi in americano.
    In me una lotta perenne tra la voglia di perfezione dei testi e l’imperfezione della vita.
    Ciao preziosa amica
    Simonetta

  3. Il mitico esperimento di editing collettivo non ha avuto il successo sperato, dice aa… Da un certo punto di vista è la dimostrazione che l’editing è un mestiere, con le sue regole e le sue tecniche: non ci si puo’ stupire che nessuno tra gli affezionati lettori se la sia sentita di intervenire senza averne le competenze (e, forse, con tempi di lavorazione un po’ stretti…).
    Pero’: grazie ad aa e a Simone Lisi del racconto.

  4. ciao, renato caro. anch’io ho trovato il racconto di simone lisi assai pubblicabile. e molto divertente.

  5. Sei diventata fin “troppo” milanese cara Anna, semper de cursa. Io cerco di vivere sempre più lentamente e con leggerezza – cosa che a Milano richiede grande impegno e sacrifizi, povertà inclusa. Nei prossimi giorni magari arriveranno prove di editing. Intanto grazie a te e allo scrittore che ho letto con piacere. Mc

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...