cose da libri

dove si esplorano parole e si va a caccia di idee

La fioraia milanese e il premio Strega

2 commenti

IMG-20130521-00099

La vetrina con Le colpe dei padri. La signora china su carta, a sinistra, per quanto schiva, contribuisce ogni giorno a portare un po’ di bellezza a Milano e sul pianeta: è la designer Raffaella Valsecchi

Dunque Margherita Angelucci aveva ragione. La fioraia milanese di via Brisa 15, nel cuore più segretamente facoltoso di Milano, tiene esposto da tempo nella sua vetrina Le colpe dei padri di Alessandro Perissinotto. Il quale Perissinotto è a oggi il primo favorito per il Premio Strega.

IMG-20130521-00100

Il negozio di Margherita Angelucci, “Foglie fiori e fantasia”

E la fioraia Margherita (quanta agreste corrispondenza tra il suo nome e il suo destino), che in un’altra vita faceva l’avvocato – poi, dopo aver vissuto per qualche tempo a Parigi, fu colta dalla malattia dei fiori – , già da tempo andava asserendo che Le colpe era proprio un buon libro. Il negozio è un autentico covo di delizie, nel quale l’odor di funerale che di solito caratterizza commerci simili è bizzarramente  assente: ma tutto sa di fresco e d’acqua.

IMG-20130521-00101IMG-20130521-00102A parte la perizia floreale di Margherita e della sua assistente, la cosa da dire di “Foglie fiori e fantasia” è che, pur in uno spazio assai esiguo, esso è un punto di bookcrossing: libri e riviste si fanno spazio dove possono.

IMG-20130521-00103

Libri e riviste per il bookcrossing davanti alla cassa

IMG-20130521-00104

Libri per il bookcrossing su una mensola in alto

Una visita in via Brisa 15 è assai consigliabile, pertanto, per una soddisfacente seduta di book-and-flower smelling. Go and enjoy.

2 thoughts on “La fioraia milanese e il premio Strega

  1. Che bello, sembra una storia da libri questa signora avvocato che diventa fiorista e nel negozio crea un salotto di lettura e scambio libri . . . meriterebbe un viaggio a Milano! 🙂

    Ciao, Fior

  2. vieni, vieni, ti porto a mangiare il risotto allo zafferano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...