cose da libri

dove si esplorano parole e si va a caccia di idee

la cultura fa sempre fico_7

Lascia un commento

“I punti vendita Paul Taylor evidenziano un’eleganza informale che riesce ad accogliere i clienti come fossero a casa loro; i toni degli arredamenti sono caldi e intimi per far sentire ognuno a suo agio”, dicono i signori Paul Taylor in un annuncio di lavoro. I signori Paul Taylor sono italiani e nascono nel 2008 (anche se sul loro logo c’è scritto “Est. 1982”: producono abbigliamento per uomo e pare vadano forte, oltre che in Italia, in Grecia e a Cipro. C’è un negozio Paul Taylor anche a Milano, in corso Europa: che per ottenere un’atmosfera cosy ha allestito le vetrine guarnendole di vecchi libri.

IMG_0974

IMG_0973

Tra gli altri, Jean Anouilh, Le bal des voleurs e un Thomas Pynchon di Bompiani

IMG_0975

Nella pagina di destra dei “Libri del giorno”, rassegna mensile internazionale pubblicata a Milano da Fratelli Treves dal 1918 al 1854, righe dedicate a Giovanni Verga

IMG_0977

No, però, ragazzi, i libri si espongono di costa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...