cose da libri

dove si esplorano parole e si va a caccia di idee

la signora cose da libri e il signor so&so

6 commenti

cestini

nell’atrio del palazzo della signora cose da libri

signora cose da libri: buonasera, signor so&so!

signor so&so: buonasera, signora, come sta?

signora cose da libri: bene, grazie, e poi sta arrivando la primavera, si sente moltissimo.

signor so&so: è vero, anche se oggi c’era un po’ di vento, però è stata una bellissima giornata.

signora cose da libri (annuendo): certo. ah, signor so&so, colgo l’occasione per dirle che tra pochi giorni, quando avrò tempo di procurarmi qualche cestino, qui vicino alle cassette della posta facciamo un punto di bookcrossing condominiale.

signor so&so (con faccia priva di espressione): …

signora cose da libri (con piglio didattico ma affettuoso): sa, ognuno di noi mette a disposizione qualche libro, e poi prende il libro di qualche altro. e magari pensiamo a qualche libro per i bambini e i ragazzi del palazzo, ci scambiamo pareri sulle nostre letture, scriviamo annunci da mettere nei cestini, ci conosciamo meglio…

signor so&so (il colore gli torna sulle guance): certo, bellissima idea…

signora cose da libri: senza contare che la signora p&p [che è la nostra portinaia ma principalmente scrive poesie e collabora con un sito di poesia, n.d.r.] scriverà qualcosa per noi ogni settimana…

signor so&so: a me piace tiziano terzani. io leggo tanto tiziano terzani. lo leggo durante il giorno, ma poi la sera vado a rileggermene dei pezzi che voglio approfondire. terzani ha viaggiato moltissimo, è stato in oriente trent’anni, portandosi pure la famiglia: bisogna aver due c… così per fare questo.

signora cose da libri (leggermente impressionata da tanta insospettabile foga: ché fino a quel momento aveva pensato di parlare con un innocuo quasi centenario): be’, allora faremo in modo di procurare anche dei libri simili a quelli di terzani…

signor so&so: sì, ma terzani è unico, è unico! e comunque i libri dovrebbero avere i caratteri di quelli di terzani, un po’ grandi.

signora cose da libri: certo, metteremo nei cestini anche libri con i caratteri un po’ grandini…

signor so&so: allora mi faccia sapere. arrivederci.

signora cose da libri: non mancherò, signor so&so. a presto!

io, di terzani, non ho mai letto nulla, perché non mi è mai capitato tra le mani. epperò pensare che un piano sotto di me c’è qualcuno che legge le sue pagine, e poi ritorna a esse la sera, per fare del bene alla sua anima e al suo pensiero, e poi ne parla con un simile entusiasmo alla sua vicina, be’, mi fa pensare che devo darmi una mossa e andare a prenderli presto, quei cestini per i libri.

liosite.com

courtesy liosite.com

6 thoughts on “la signora cose da libri e il signor so&so

  1. Non solo i cestini.
    Terzani non dovrebbe davvero mai mancare in un cesto, in una biblioteca o solo su un divano.
    E se un indovino ti dicesse?

  2. tu e il signor so&so mi state mettendo una pulce nell’orecchio, con questo terzani.

  3. Dubito sempre di questi autori così osannati . . . vai avanti tu, leggi e fammi sapere! 🙂
    Bella iniziativa, bella partecipazione del quasi centenario . . . e la portinaia che scrive poesie, che fa tanto “l’eleganza del riccio”! 😉

    Ciao, Fior

  4. ti terrò aggiornata, cara giagia 🙂

  5. Ora te lo posso dire, il signor so&so sono io. Scherzo naturalmente, anche se come lui ho letto tutto Terzani e l’ho amato molto, ma tutto questo prima che morisse e venisse osannato (come dice giustamente vogliadichiacchere), ma io direi anche spremuto e strumentalizzato… Comunque resta un grande giornalista e reporter, anche se talvolta è un po’ ripetitivo e – da buon toscano – è molto pieno di sé.
    Per iniziare consiglierei “In Asia”. Tra i suoi reportage da tutto il mondo è quello che mi è piaciuto di più. E poi certamente “Un altro giro di giostra”. Poi se ti piace ce ne sono molti altri (appunto), e forse altri ancora ne usciranno.
    Devo essere molto snob, perché quando un autore diventa molto famoso inizia a piacermi di meno…

  6. ecco che marco si candida al bookcrossing, allora. terzani per la signora cose da libri lo porti tu? e naturalmente potrai prendere dai cestini ciò che vuoi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...