cose da libri

dove si esplorano parole e si va a caccia di idee

albanacco_sir arthur conan doyle e un caso di serendipity

5 commenti

oggi sir arthur compie 155 anni. passione mai sopita della signora “cose da libri”, lo sherlock holmes di conan doyle esordisce nel 1887 con a study in scarlet, di cui potete prelevare una copia in italiano qui (stampatela in copisteria e fatela rilegare a spirale: avrete la sensazione di una specie di libro di scuola da sottolineare, evidenziare, contrassegnare con i post-it. i libri brutti sono bellissimi da usare).

beetons-christmas-annual_cvqui, invece, troverete la pinacotheca holmesiana: tutte le illustrazioni di sidney paget per il canone holmesiano.

adventures-of-sherlock-holmes-in-the-strand-magazine-the-blue-carbuncleinfine, uno studio in holmes è il sito per i maniaci italiani di sherlock.

Basil-Rathbone

basil rathbone interpreta sherlock holmes

una delle parole che più mi sono rimaste impresse in uno studio in rosso è “trichinopoly”.

[…] Vi dirò una cosa che può aiutarvi nelle indagini – soggiunse rivolgendosi ai due funzionari. – Qui c’è stato un delitto, e l’assassino è un uomo. È alto oltre un metro e ottanta, è ancora giovane, ha i piedi piccoli per la sua statura, porta scarpe grossolane con la punta squadrata e, al momento dell’assassinio, fumava un sigaro Trichinopoly. […]

al meravigliatissimo watson, che gli chiede conto del modo in cui è arrivato alle sue conclusioni,

[…] – Mi sbalordisce, Holmes – dissi. – Non può essere sicuro, come vuol mostrarsi, di tutti i particolari che ha dato a quei due. […]

sherlock risponde così:

[…] Quanto al sigaro… ho raccolto un po’ di cenere sparsa sul pavimento. Era di color scuro e si presentava a falde. Soltanto il Trichinopoly produce una cenere simile. Ho studiato in modo particolare la cenere dei sigari, anzi ho scritto una monografia in proposito. Mi vanto di poter distinguere a prima vista la cenere di una qualsiasi qualità nota di sigaro o di tabacco. Proprio in simili particolari, l’esperto investigatore differisce dai vari Gregson e Lestrade. […]

trichinopoly, trichinopoly, trichinopoly. la parola mi è girata in testa per anni, ma per qualche motivo non l’ho mai cercata né su un’enciclopedia né su google. poi, qualche mese fa, ho curato un catalogo di mostra sul settecento inglese. uno dei dipinti era intitolato la rocca a trichinopoly, madras. dipinta da francis swain ward nel 1772-1773,

“l’opera presa in esame presenta una veduta del lato sud della rocca di Trichinopoly, luogo in cui Ward ebbe sicuramente modo di soggiornare durante il suo primo incarico nell’esercito tra il 1757 e il 1764. Trichinopoly, sito di insediamenti umani fin dalla preistoria, divenne, nei primi secoli dell’era cristiana, un santuario, nonché fortezza per i suoi abitanti. Nel XVIII secolo fu teatro della contesa tra Francia e Inghilterra per il controllo dell’India meridionale. Per ottenere il dominio della regione, infatti, le due potenze europee decisero di intervenire, schierandosi al fianco delle due fazioni contendenti, nel conflitto di successione che vedeva Muhammed Ali Wallajah, alleato inglese, opporsi a Chanda Sahib, appoggiato dai francesi. Ad aggiudicarsi il titolo conteso, quello di Nawab del Carnatic, sarebbe stato Muhammed Ali Wallajah proprio in seguito alla vittoria a Trichinopoly, ottenuta grazie all’aiuto delle truppe britanniche. Tale successo, ottenuto dall’ufficiale Robert Clive nel 1752, comportò la fine della dominazione francese nel sud dell’India favorendo l’ascesa inglese in tali territori. […]”

(scheda a cura di flaminia conti in carolina brook, valter curzi [a cura di], Hogarth, Reynolds, Turner. Pittura inglese verso la modernità, Skira editore, Milano 2014).

The Rock at Trichinopoly  an oil painting by Francis Swain Ward, 1772-73e questa è la storia serendìpita dello svelamento della parola “trichinopoly”.

di conan doyle bisogna leggere tutto, tutti i racconti con sherlock: intrattenimento allo stato puro, da cui non vorrete mai uscire.

4-d

5 thoughts on “albanacco_sir arthur conan doyle e un caso di serendipity

  1. Soprattutto, non si vorrebbe mai uscire dal tuo blog che regala, ogni volta, qualcosa di nuovo, interessante ed incantevole.
    Buona giornata.

  2. Forse mi è sfuggito durante la lettura di questo bel post o forse è sottinteso, ma a Trichinopoly – che oggi ci chiama Tiruchirappalli (due nomi incredibilmente meravigliosi) e si trova nello stato indiano del Tamil Nadu- si producevano appunto i famosi Trichinopoly cigars, chiamati anche Trichies o Tritchies,

    Fonti:
    http://en.wikipedia.org/wiki/Trichinopoly_cigar
    http://en.wikipedia.org/wiki/Tiruchirappalli

  3. E a proposito di serendipity, ho letto da poco un bellissimo libro di Julian Barnes, intitolato “Arthur & George”, che consiglio a te, Anna, e a tutti i tuoi lettori.
    Arthur è Sir Arthur Conan Doyle e George è il figlio di un pastore (non di pecore ma di anime) parsi e di una donna scozzese, ingiustamente accusato e condannato al carcere per un caso di sevizie su animali denominato all’epoca The Great Wyrley Outrage (Great Wyrley è il luogo nello Staffordshire, Inghilterra, in cui si svolsero questi eventi nel 1903).
    Conan Doyle si prende a cuore le sorti di questo povero innocente condannato ingiustamente e ne tenta la riabilitazione pubblica. Non racconto tutta la trama per evitare spoiler, ma è un libro da leggere assolutamente per chi ama Conan Doyle (se possibile leggetelo in inglese). Si parla anche delle attività e delle ricerche meno note ma altrettanto importanti di Conan Doyle nel campo dello spiritismo. E’ un libro straordinario, Barnes crea progressivamente le psicologie dei due protagonisti e dei mondi molto diversi che li circondano, fino a farli incontrare. Quando poi si arriva al nocciolo dei fatti, non si riesce più a smettere di leggere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...