cose da libri

dove si esplorano parole e si va a caccia di idee

“In guisa di prateria primaverile”: profumi dannunziani

6 commenti

gardaqua.net

Gabriele d’Annunzio. Courtesy gardaqua.net

Non ho più profumi. Ora prediligo quelli di Chanel, se bene scarsi e di alto prezzo. Resto però fedele ad alcune essenze di Coty (Chypre, Jacée, Aimant, Rose Jacqueminot: di quest’ultima me ne mandi più d’una, se ne ha). Io adopero l’Eau de Cologne “très fine” di Houbigant, per le frizioni. C’è una “Colonia” di Coty? Ha tuttora l’Eau de toilette di Lubin?

O rovina! La mia nota dev’essere vertiginosa. Le accludo intanto queste 10.000 lire; e, invece di condannarmi a cercare tra le mie carte, mi aiuti a ricordarmi la somma totale. Grazie. (6 giugno 1930)

[…] Se ha l’Eau de Coty, me ne mandi in quantità; ché ne adopero di continuo nel mio bagno. Non resisto alla voglia di sperperare ogni cosa nuova. Desidero anche Eau de Lubin. (27 giugno 1930)

[…] Ma mi accorgo che l’Essence aromatique di Molnard è esausta! La conosce? Poche gocce bastano a render “tonico” il bagno ed a profumarlo in guisa di prateria primaverile. Se non ne ha, me ne procuri per l’avvenire. Ne prenderò almeno sei fiale. Ecco il vetro vuoto.

Mi mandi, se può, la Magnolia e la Gardenia di Chanel; o il Sycomore.

[…] E La ringrazio delle stupende gardenie, che mi hanno inspirato un poemetto faceto. Forse rescirò a trascriverlo per il giardiniere segreto.

(16 luglio 1930)

giacinto_innamorato_coffre

Giacinto innamorato

Quelle sopra sono lettere scritte da Gabriele d’Annunzio al suo fornitore di profumi Mario Ferrari, proprietario della farmacia di Gardone dal 1921. Contenute in un volume Skira di recentissima uscita – Il profumo della letteratura, a cura di Daniela Ciani Forza e Simone Francescato (Milano, giugno 2014, 26 euro per 282 pagine; le lettere che riportiamo sono pubblicate nel saggio Il “naso voluttuoso” di Gabriele d’Annunzio, firmato da Pietro Gibellini) –, le lettere seguono ad alcune notizie su D’Annunzio copywriter (si veda qui la copia di una missiva – con refusi a cura del fondo Adolfo De Carolis della Soprintendenza alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma): il Vate battezzò la colonia che doveva celebrare la sua avventura nella città istriana Acqua di Fiume; suggerì il nome Giacinto innamorato a Giuseppe Visconti Vimodrone per un suo profumo; e chiamò Profumi del Carnaro una serie di essenze prodotte dalla ditta Lepit di Bologna, che a lui si era rivolta per una consulenza.120041_a_LARGE

I saggi nel resto del volume sono dedicati al principe Genji, al profumo nel teatro, agli aromi di Oriente, alla Cina, agli antichi Romani, a Shakespeare, a Faulkner, all’Albania e a molto altro.

 

6 thoughts on ““In guisa di prateria primaverile”: profumi dannunziani

  1. È incredibile.
    Semplici lettere ad un farmacista che trasudano di una grande delicatezza in bianco e nero.
    La sicurezza della parola che nasconde, in alcuni passi, una sorta di ricerca di condivisione. Con quel gusto tutto solitario ed intimo di un uomo nudo dinnanzi ad uno specchio.
    Bellissimo.
    Grazie.
    Eric Roberson – find the way

  2. 5:57 minuti con i piedi sulla scrivania, un nescafè in mano e molto, molto relax. grazie a vagone idiota per questo inizio di mattina con eric robertson. irresistibile.

  3. “Across the River and Into the Trees” profuma d’amore e di morte… e di d’Annunzio.

    • Bisogna dire che Hemingway il recupero l’ha fatto onestamente, dichiarandolo. Rileggiamoci il Notturno, ne vale la pena.

  4. Aveva un bagno fantastico, al Vittoriale!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...