cose da libri

dove si esplorano parole e si va a caccia di idee

le sei doti di un bravo editor

3 commenti

Sono quelle elencate nell’articolo di Jim Dempsey di “Novel Gazing“, pubblicato su “Publishing Perspectives“, tutte a mio parere condivisibili. E un punto importantissimo, su cui anche “cose da libri” ha appuntato l’attenzione, è quello che conclude l’articolo: “Un buon editor deve essere curioso, avere sempre voglia di imparare e applicarsi con passione a migliorare le proprie competenze.”

3 thoughts on “le sei doti di un bravo editor

  1. OT. . . Ti ho “persa” su Fb! Se vuoi, mi puoi ricontattare??? 🙂

    Ciao, Fior

  2. Ps . . . Appena ho tempo (stiamo organizzando un’operazione per il BisNonno), leggo tutto, link compresi. E commento seriamente! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...