cose da libri

dove si esplorano parole e si va a caccia di idee

Concorso di scrittura WriteWear e una nota sul “giornalismo” online

Lascia un commento

ad9d44_a442adf800b3419cbb606d30910f0b3d.png_srz_p_373_400_75_22_0.50_1.20_0Sulla versione online di “Vanity Fair” si annuncia il concorso di scrittura WriteWear, dedicato all’olfatto e al profumo, in collaborazione con Parfums d’Orsay. Dal 6 febbraio al 10 marzo si potrà inviare un testo di 1300 battute a una giuria che ne selezionerà due e, in caso di vincita, inonderà i laureati di viaggi e profumi.

L’articoletto su “Vanity Fair” è di Laura Scafati, che scrive, tra l’altro, così: “Ecco perché, per la prima volta, il concorso di scrittura WriteWear si snoda sull’onda dell’olfatto, avviando un’importante collaborazione con Parfums d’Orsay, un nome della profumeria francese che affascina ancora oggi per la storia d’amore che vanta alle sue spalle. Quella della bella Marguerite a cui il nobile Alfred d’Orsay, soprannominato “l’archange du dandysme” (l’Arcangelo del Dandismo) per via del suo gusto eccellente e del suo occhio per i dettagli le dedicò un profumo.”

Signori, sono tre righe di publiredazionale: Laura, perché non hai riletto? Sei pure di Firenze, come recita la tua biografia. Revisore, caporedattore, dove siete?

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...