cose da libri

dove si esplorano parole e si va a caccia di idee

Il re del palazzo

2 commenti

Iron-Crown-Version-2-510x510Qui, qui e qui avevamo parlato del signor Romano, il più antico abitante del nostro palazzo, dove è nato e da cui mai se ne andrà. Milanese dalla notte dei tempi, è un misto di impazienza, rudezza e bonomia che ne fanno un prototipo di lombardità. Dicevamo in quei post che questo nostro vicino integra la pensione promuovendo prodotti alimentari nei supermercati ogni fine settimana.

L’adolescentina fuma. Spesso, quando lo fa, mi chiede di farle compagnia sul balcone. Indossiamo i cappotti e andiamo su quello che dà sull’interno, dove a volte vediamo la sagoma del signor Colombo che ci saluta affabile dal quarto piano; oppure ci sentiamo più mondane e andiamo sul balcone che affaccia sulla strada, dove in questo periodo dell’anno gli alberi, che abbiamo vicinissimi, sono spogli. L’altra sera abbiamo optato per l’esterno. Parlavamo lanciando intorno occhiate distratte. Abbiamo visto fermarsi sotto i balconi della fila accanto alla nostra un signore male in arnese che guardava insistentemente verso l’alto. Dopo qualche minuto ci siamo convinte che il signore fosse un po’ picchiatello, poi qualcuno è uscito dal portone. Il signor Romano ha raggiunto il senzatetto e gli ha consegnato formaggi, altri generi di conforto e un piccolo cellulare. “Ciao”, gli ha detto quando l’altro ha preso tutto, ed è tornato a casa.

Mercoledì sera ho comunicato al signor Romano che l’indomani non sarebbe potuto mancare all’aperitivo condominiale del giorno dopo. E così giovedì sera lo abbiamo incoronato re del palazzo, raccontando la vicenda agli altri convenuti, con tanto di corona ferrea che abbiamo ricavato da un contenitore di stagnola.

C’è stato un grande applauso, l’aperitivo, i lazzi del signor Romano, che oltre ad avere il cuore d’oro è un gran burlone. Eravamo nel dehors, nel quale ci ostiniamo a stare anche con la neve, sotto il calore precario di uno di quei funghi alimentati a gas. E che gran calore, là dentro, giovedì scorso, amici miei.

2 thoughts on “Il re del palazzo

  1. Viva il Re!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...