cose da libri

dove si esplorano parole e si va a caccia di idee

Esxence 2015. La letteratura è un venticello…

2 commenti

061-_MG_9648…che soffia e ispira ovunque. Due ore fatate: sono quelle che mrs. cosedalibri ha vissuto durante la visita a Esxence, la fiera del profumo inauguratasi il 26 marzo e terminata il 29. Due ore di luxe, calme e volupté, immersa in un’atmosfera da cui a ogni passo emergevano stimoli vivi. Mrs. cosedalibri si è recata in questa caverna olezzante (un ambiente in cui all’oscurità facevano da controcanto stand preziosi e luminosissimi) alla ricerca di collegamenti tra profumo e letteratura e arte. Imbattendosi nelle meraviglie che seguono:

IMG_64041. Eau de Madeleine, di Au Pays de la Fleur d’Oranger, lanciato nel 2015. Una madeleine, spiega il dépliant, è uno stimolo sensoriale che sollecita il ricordo di cose passate (la madre delle madeleines è qui). Mrs. cosedalibri ha trovato strepitoso l’inizio del suo viaggio tra i profumi. Citrus, incenso, rosa, cuoio, sandalo, vaniglia, muschio.

IMG_64332. V canto di Tiziana Terenzi (qui Vittorio Gassman recita i versi che hanno ispirato il profumo: sei punto tredici minuti di piacere).

IMG_64173. Marquis De Sade, di État libre d’Orange, una maison che non conoscevo, tutta fondata su profumo e storie, in cui la parola ha un ruolo forte. Etienne De Swardt, nato in Sudafrica da padre sudafricano ingegnere e madre francese professoressa di lettere classiche, fonda a Parigi nel 2006 la sua maison, che si autodefinisce “ambitieuse, intrépide. Ardente, débordante. Libre”. Marquis de Sade è esposto sul catalogo della mostra-scandale “Sade. Attaquer le soleil” (tenutasi al Musée d’Orsay e finita il 25 gennaio di quest’anno), affiancato da una riproduzione del cranio del Marchese. Thomas Lindel mi intrattiene con squisita cortesia, spiegandomi che i profumi della maison con la letteratura hanno molto a che fare. Mi cita Charogne, che si ispira a Baudelaire (“Et pourtant vous serez semblable à cette ordure,/À cette horrible infection, /Etoile de mes yeux, soleil de ma nature,/Vous, mon ange et ma passion!”). Bergamotto, cuoio, cardamomo, zenzero, giglio, ylang-ylang, gelsomino, incenso, vaniglia; The afternoon of a faun, ispirato a Vaclav Fomič Nižinskij (qui un frammento del balletto). Bergamotto, pepe, cannella, incenso, rosa, elicriso, iris, gelsomino, mirra, muschio, cuoio, benzoino; Like this, ispirato al poeta Rumi. Mandarino giallo, zenzero, zucca, elicriso, neroli del Marocco, rosa di Grasse, vetiver, eliotropo, muschio.

la-finca-vigia-diffuseur-de-parfum-d-interieur4. Finca Vigía, di Jardins d’écrivains, profumeria che avevamo citato qui. È un profumo per ambienti ispirato alla residenza cubana di Hemingway, alla quale i venti del mar dei Caraibi trasportavano profumi di cedro, banano, mariposa, gelsomino, frangipane, palo santo, sandalo. Alcuni nomi di profumi da donna e da uomo prodotti dall’azienda: Marlowe, unisex; George, unisex; Gigi, da donna; Wilde, da uomo (“Ed ecco volle studiare i profumi e i segreti della loro fattura, distillando olii odorosi e bruciando profumate resine…”); La dame aux camélias, colonia per la notte da donna che, come dice il claim, “profuma il corpo delle signore innamorate”.

FDO_page29_img5. Page 29, di Francesca Dell’Oro, determinata imprenditrice milanese prestata a Piacenza. “Come il foglio di un diario, come la pagina di un libro”: mandarino, bergamotto, note esperidate, bois de rose, iris, elemi, vetiver, fiori bouquet, cuoio, cisto labdano, fava tonka, vaniglia Madagascar, muschio. Francesca mi ha spiegato personalmente tutto ciò che sta dietro alle sue fragranze, a partire dalla boccetta che le contiene. Una creazione in vetro ispirata a Tamara de Lempicka, con un lato corazzato, protetto da punte, e uno arrotondato e morbido, secondo Francesca le caratteristiche complementari delle donne. Disegnata, insieme con la scatola, da Sonia Pedrazzini (se vi piacciono la grafica e il packaging, leggete, sul suo sito, la rivista “Impackt”, è bellissima), che ha curato anche l’allestimento dello stand. Le altre fragranze Dell’Oro si chiamano Ambrosine, White plumage, Lullaby, Francine, Envoutant, Fleurdenya. Page 29 è stato presentato proprio in occasione di Esxence 2015.

10930865_424933527675073_4852268331864949029_n

L’immagine ufficiale di Acqua d’Orta non esiste ancora, ma questa è Valérie Demars

6. Acqua d’Orta, di Aimée Demars Parfums, creato dal naso francese Valérie Demars, che si autodefinisce “parfumeuse extra-Ordinaire”. Dopo Honoré de Balzac, Lou Andréas Salomé, Mario Soldati, recita il cartoncino pubblicitario dell’Acqua d’Orta, Aimée Demars Parfums si è innamorata di Orta e ha creato un profumo che ha tra i componenti l’Osmanthus.

IMG_64597. Il catalogo di Hadarah, maison di Dubai il cui nome significa “civiltà”, con un sorprendente penchant culturale. Adelard, dedicato ad Adelardo di Bath: timo, zafferano, raspberry, franco incenso, gelsomino, legno ambrato, camoscio nero; Algazel, ispirato al teologo e filosofo noto come Al-Ghazali: bergamotto, arancia sanguinella, rosa damascena, patchouli; Farab, dedicato ad Al-Farabi, filosofo, psicologo, sociologo: bergamotto, franco incenso, oud, patchouli, foglie di tabacco; Aflaton, meglio noto come Platone, di cui non dirò ovviamente nulla: rosa, cardamomo, patchouli, cedro, sandalo.

Scrittori, artisti, filosofi paiono essere ben saldi nell’ispirazione, nell’immaginario, nei riferimenti di chi pensa, che sia copywriter, fondatore di un’azienda, pubblicitario o persona di marketing.

Un umanesimo che arriva su brochure e presentazioni in Power Point, in televisione, sui giornali, da cui evidentemente, fortunatamente non si riesce a prescindere. E mrs. cosedalibri se ne compiace assai.092-D41_4509

2 thoughts on “Esxence 2015. La letteratura è un venticello…

  1. Chissà se qualcuno sarà in grado di riprodurre per i più, il profumo della carta antica.
    Entrare, chiudere gli occhi, annusare e sognare.
    Sure thing – St. Germain

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...