cose da libri

dove si esplorano parole e si va a caccia di idee

mangiate, vi prego

2 commenti

certe donne, quando mangiano in pubblico (non so poi in privato), centellinano un pacchetto di crackers o una brioche staccandone pezzetti con le mani come uccellini educati: con un garbo tutto femminile, compagno di quello imposto a mrs cosedalibri quando era piccola: “chiudi le gambe”.

io non sono mai stata capace di stare seduta composta: quelle pose con le gambe parallele e poi piegate con grazia non mi sono mai riuscite: non sarei mai potuta andare in vespa al posto del passeggero con le gambe appese di lato. a me le brioches piace morderle, e sulla sedia sto a gambe larghe perché così mi è comodo. e, signore, mangiatele come dio comanda, quelle paste, quei crackerini, siate pantagruel, ché non so se la suora di chaucer fosse molto felice.

2 thoughts on “mangiate, vi prego

  1. e la banana mangiata con la mano davanti alla bocca?

  2. è l’apoteosi della perversione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...