cose da libri

dove si esplorano parole e si va a caccia di idee

dante a milano, in relax

Lascia un commento

pilastri_IMG_20150826_154531C’è tempo fino all’11 ottobre per andare a vedere “Dante e le arti”, una piccola mostra allestita nella sala dei Pilastri del Castello Sforzesco di Milano in occasione del settecentocinquantesimo dalla nascita del poeta. La hit è l’esposizione delle tavole di Alberto Schiavi, che accompagnano la traduzione della Divina Commedia in milanese dell’avvocato Ambrogio Maria Antonini.nel mezzo_IMG_20150826_152247

IMG_20150826_153620

stelle_IMG_20150826_153115Dopo il viaggio attraverso inferno, purgatorio e paradiso si passa alle vetrine “minori”, dove si trovano una ricostruzione del volto di Dante eseguita da Nadia Scardeoni sulla base dell’unico ritratto dal vivo del Sommo e un autentico gioiellino: le riproduzioni (purtroppo non ci sono gli originali) dei disegni dell’artista Julia Bugueva, complessi, bellissimi, con una qualche memoria escheriana.voltodante

julia_libro_IMG_20150826_154150

Si passa poi a Dante come fonte cinematografica: su un grande schermo scorrono le immagini di film che in qualche modo si collegano alla Commedia, compreso lo spassoso Totò all’inferno.

totinfer01C’è un piccolo (e inevitabile, in tempi di Masterchef ed Expo) spazio dedicato al cibo. Gli studenti dell’ITCS “Erasmo da Rotterdam” di Bollate, con collaborazione con l’Università degli Studi di Milano, hanno documentato e riprodotto plasticamente pani e formaggi di epoca dantesca. maggengo_IMG_20150826_154904Il tutto completato da schede informative (leggendo le quali si apprende, ad esempio, che il parmigiano si chiamava maggengo poiché prodotto nel mese di maggio). Per vedere tutto ci vuole un’ora scarsa: andateci, visitate anche “Il mito del paese di Cuccagna. Immagini a stampa dalla Raccolta Bertarelli”, mostra nella sala Viscontea pure aperta fino all’11 ottobre e l’energia della vita invocata da Expo fluirà agevolmente dentro di voi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...