cose da libri

dove si esplorano parole e si va a caccia di idee

bamboline all’ultima moda, sempre sul pezzo

2 commenti

mi piacevano e mi piacciono le bambole di carta da vestire con abitini diversi, da attaccare al corpo dell’abbiglianda in canottiera e mutande, con le loro linguette. abitini, cappellini, persino scarpine e calzine.

2011-06-os-dress-patterns

non devo essere l’unica ad apprezzare questa innocua attività infantile. i social network, facebook in testa, appaiono come un’enorme bambola espansa che gli utenti rivestono a seconda degli eventi che accadono là fuori. vestitino francese dopo il bataclan, fiocchetto antiaids e antiviolenza e anticancro, “je suis” a piacere.

se portiamo un piede oltre la soglia telematica e ci mettiamo a guardare dalla finestra, dall’esterno verso l’interno, l’impressione è quella di un enorme open space in cui solerti impiegati dall’aria un po’ demente vestono e svestono sagome neutre, su cui si avvicendano simboli e drappi sempre nuovi.

2 thoughts on “bamboline all’ultima moda, sempre sul pezzo

  1. Analogia molto efficace!

  2. io le adoravo.
    Con la Famiglia Cristiana tutte le settimane avevo il piacere di ritagliare due pagine di vestitini. Mi sembra di essere vissuta nella preistoria, altro che WEB

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...