cose da libri

dove si esplorano parole e si va a caccia di idee

o sublime, beffarda sconosciuta forse in pensione

Lascia un commento

autobus

questa signora viaggia sull’autobus numero 60, a milano, armata di tre cose:

1.un device per leggere (apparentemente un sony). chissà cosa legge, in questo pomeriggio di sole, in movimento verso chissà dove, questa donna dall’apparenza serena.

2.una sigaretta elettronica, evocatrice di pacifiche svapatine (bisogna sapere che la sigaretta elettronica esercita un’attrazione irresistibile su mrs. cosedalibri, che la vagheggia argentata o nera, ripiena di liquidi privi di nicotina, da sbuffare con nonchalance).

3.una testa di capelli grigi e corti che parla di praticità, di chioma lavata in casa e asciugata in fretta. cosa che non mi piacerebbe su di me – io mi pitturerò sino alla fine, in barba alle raffinate teoriche del grigio e del bianco –, epperò la testa della signora si contempera con la stessa, è perfetta per la sua allure anarchica, di chi inconsapevolmente rivolge un sonoro gesto dell’ombrello all’umanità, perché non lavora.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...